PAESTUM (Sa). Presenze longobarde nelle regioni del Sud, radici che uniscono l'Italia.

BorsaturismoNews, 21 novembre 2009 Una presenza di grande spessore quella Longobarda nel Sud Italia, che si concretizza in numerose testimonianze archeologiche e di edifici storici. Benevento, l'Avellinese, la stessa città di Salerno sono luoghi da cui traspaiono precisi elementi della civiltà venuta dalle regioni del Nord. E dall'archeologia vengono gli elementi che fanno la storia […]

VOLONTARIS DE CULTURE. La Societat furlane di archeologjie e fas 20 agns. Interviste cul president Cescutti.

VOLONTARIS DE CULTURE. La Societat furlane di archeologjie e fas 20 agns. Interviste cul president Cescutti.

da il Diari An IV, Numar 21 dal 4 di novembar 2009 Salacor no ducj chei che a passin dongje il tor di Puarte Vilalte a Udin a san che dentri si cjatin i uficis di une des plui mertoriis associazion di volontariat culturâl dal Friûl: la Societât Furlane di Archeologjie, che propit chest an […]

La Società di archeologia festeggia i vent anni parlando del volontariato.

Messaggero Veneto, 3 novembre 2009 Nell’ambito delle iniziative programmate per il ventennale della Società friulana di archeologia, sabato alle 14.30 si terrà, nella sala della Fondazione Crup di via Manin a Udine, un convegno sul tema “Il ruolo del volontariato culturale nel nuovo secolo”. Nel corso dei lavori, coordinati da Gian Andrea Cescutti, presidente della […]

SAN CANZIAN D'ISONZO (Go). Un tuffo nel medioevo.

Il Piccolo, 15 ottobre 2009 Il Medioevo fa tappa a San Canzian. Domani sera, nella villa dei marchesi de Fabris, tutta la cittadinanza sarà chiamata a partecipare alla prima rievocazione storico-medievale proposta nel comune bisiaco. Musiche, costumi, mostre e cibi tradizionali faranno da cornice a questo "esperimento", voluto e promosso dalla Pro loco comunale in […]

CASTIONS DELLE MURA (Bagnaria Arsa – Ud). Riaffiora una casa romana.

Messaggero Veneto, 03/10/2009 Risulta sempre più “fertile” il territorio comunale per quanti si dedicano alla ricerca archeologica. Così a conclusione di indagini geomagnetiche effettuate da una equipe della Università tedesca di Francoforte che aveva rilevato la presenza di interessanti reperti in aree localizzate a Sevegliano e Bagnaria, ora anche a Castions delle Mura, in un […]

PAESTUM/CAPACCIO (Sa). Gli studenti di tre licei friulani hanno rinnovato per il settimo anno l’esperienza di volontariato, contribuendo alla conservazione e al mantenimento della zona dei templi.

PAESTUM/CAPACCIO (Sa). Gli studenti di tre licei friulani hanno rinnovato per il settimo anno l’esperienza di volontariato, contribuendo alla conservazione e al mantenimento della zona dei templi.

Il Friuli, 17/06/2009 La passione per l'archeologia nasce sui banchi di scuola. È proprio il caso di dirlo se prendiamo a esempio i ragazzi dei licei udinesi “Marinelli”, “Stellini” e “Copernico” che, anche quest'anno, hanno partecipato al “Progetto Paestum” con il sostegno della Società friulana di archeologia. L’iniziativa, giunta al settimo anno, non conosce crisi […]

FRIULI. Nelle rocche militari si ricostruisce la storia.

Il Gazzettino – 25 luglio 2008 Attimis, Faedis, Povoletto ma anche Nimis, Tarcento e Magnano. La zona pedemontana e collinare del Friuli è ricchissima di testimonianze storiche legale al periodo medioevale e non solo. È su questa via, infatti, quella che collega oggi Cividale con la Perla del Friuli (e da lì Gemona con il […]

ATTIMIS (Ud). Un reperto in oro bianco appartenuto all’imperatore bizantino Alessio I Comneno.

Il Gazzettino – 25 luglio 2008 Eccezionale scoperta ad Attimis in occasione dell'undicesima campagna di scavo eseguita dalla Società friulana di archeologia di Udine nell'antico sito del Castello Superiore. Nel cuore più verde delle colline della Val Malina, che già hanno restituito stupefacenti reperti di enorme rilevanza storica (basta citare l'accampamento goto sulla vicina altura […]

CODROIPO (Ud). Erano dediti all’allevamento di capre e pecore. I reperti saranno catalogati e messi in mostra. Ricostruita la vita nel castelliere.

Il Gazzettino – 31/07/2008 La campagna di scavo nel castelliere di Gradjsçe di Codroipo getta nuova luce sugli antichi abitatori di quello che oggi è il Medio Friuli. Le indagini 2008, conclusesi solo da pochi giorni, hanno portato alla luce, infatti, una serie di preziosi manufatti del periodo dell'età dei metalli che consentono di ricostruire […]

ATTIMIS (Ud). Scoperta eccezionale nel Castello Superiore.

Messaggero Veneto del 25/07/2008, Barbara Cimbalo E’ stata effettuata solo pochi giorni fa, nella zona del castello superiore di Attimis, una scoperta archeologica di eccezionale rilievo. Si tratta di una bolla d’oro bianco con tutta probabilità riferibile ad Alessio Primo di Costantinopoli. Secondo le ricostruzioni degli archeologi, si tratterebbe di un titolo nobiliare conferito a […]