Maurizio BUORA, Dai Longobardi al pieno Medioevo: alcuni fili tra Friuli e Toscana, dall’abate longobardo Erfo al marchese Vodalrico di Attems.

Maurizio BUORA, Dai Longobardi al pieno Medioevo: alcuni fili tra Friuli e Toscana, dall’abate longobardo Erfo al marchese Vodalrico di Attems.

Il nome di Erfo è legato alla donazione Sestense ossia all’atto con cui l’abbazia benedettina di Sesto al Reghena fu dotata di ampie proprietà. Il suo nome è tramandato da una cartula donationis redatta nell’abbazia di Nonatola nel maggio 762 e a noi nota in copie più tarde (la più antica è dell’XI secolo) e […]

Santino Alessandro CUGNO, Franco dell’AQUILA, Il templon nelle chiese rupestri siciliane.

Santino Alessandro CUGNO, Franco dell’AQUILA, Il templon nelle chiese rupestri siciliane.

Nell’ambito disciplinare dell’Archeologia Cristiana e Medievale, le indagini svolge nella Sicilia orientale si sono incentrate prevalentemente nello studio e nella documentazione della miriade di complessi funerari paleocristiani, dalle grandi e ben note catacombe di Siracusa sino ai piccoli, e spesso in totale stato di abbandono, ipogei dell’altopiano ibleo. Leggi tutto nell’allegato: Il templon nelle chiese […]

Pierluigi Banchig. Ponte Sonti: nuove evidenze alla Mainizza.

Pierluigi Banchig. Ponte Sonti: nuove evidenze alla Mainizza.

La Tabula Peutingeriana riporta, dopo Aquileia sul percorso verso Iulia Emona (Lubiana), la località XIII Ponte Sonti; nei pressi il fiume Fl Frigid, trascritto in rosso come quasi tutti gli altri corsi d’acqua, è rappresentato dai monti sino alla confluenza in un lago di pianura. La distanza da Aquileia alla Mainizza, chilometri 21, corrisponde alle […]

Franco dell’Aquila, Le abitazioni in grotta del califfo di Matmata.

Franco dell’Aquila, Le abitazioni in grotta del califfo di Matmata.

Conosciamo le abitazioni scavate nella roccia della Tunisia del Sud ad opera di vari ricercatori e viste sotto varie angolazioni di ricerca. Abitazioni realizzate dalla popolazione berbera dediti all’agricoltura e alla pastorizia. Meno noto è l’articolata descrizione della residenza del califfo di Matmata fatta dall’etnografo danese Bruun alla fine del XIX secolo che qui si […]

Marco CASTELNUOVO, Considerazioni sull’antico porto di Paestum.

Marco CASTELNUOVO, Considerazioni sull’antico porto di Paestum.

Indagare il passato, attraverso lo studio e l’analisi delle tracce lasciate dalla natura e dall’uomo, è cosa affascinante e complicata. Il tempo, semplicemente, si accumula sotto i nostri piedi contribuendo con la sua sola esistenza al perdurare della vita sulla terra. Leggi tutto nell’allegato: CONSIDERAZIONI_SULL_ANTICO_PORTO_DI_PAES-1 in Annali Storici di Principato Citra – Rivista semestrale – […]

Maurizio BUORA, Stefano MAGNANI, Il “Mur Forat”. L’angolo delle mura nordoccidentali di Aquileia.

Maurizio BUORA, Stefano MAGNANI, Il “Mur Forat”. L’angolo delle mura nordoccidentali di Aquileia.

«Ove sono le linee rosse è il muro Romano ancora esistente». Con questa annotazione Leopoldo Zuccolo indica nella didascalia di un suo prezioso schizzo, raffigurante la pianta schematica di Aquileia, un vasto tratto delle mura di cinta della città romana…. Leggi tutto nell’allegato: il_mur_forat-_l_angolo_delle_mura_nordoccidentali-di-aquileia in Memorie Storiche Forogiuliesi (Giornale della Deputazione di Storia Patria per […]

Alessandro NASO, I Piceni. Storia e Archeologia delle Marche in epoca preromana.

Presentazione: Giovanni Colonna Il territorio e le origini; l'età del ferro; la cultura dei principi (VII sec. a.C.); l' eta arcaica e tardoarcaica (VI-v secolo a. C.); dall'invasione celtica alla conquista romana; bibliografia; indici. Info: Longanesi & C. – Milano 2000 ISBN 88-304-1599-5 ppgg. 350 Vedi l'intero contenuto del volume, vai a >>>>>

F. dell Aquila, G. Fiorentino, D. Caragnano, U. Ricci, S. Chiaffarata. Una nuova chiesa-grotta micaelica a Casalrotto di Mottola (Ta).

Seguendo un programma di ricerche sugli insediamenti rupestri pugliesi si è proceduto, nel mese di settembre 2014, alla rilettura del noto complesso di ipogei di Casalrotto inserito nel territorio di Mottola. Il programma di lavoro prevedeva l’analisi del centinaio di unità rupestri presenti al fine di comprendere l’organizzazione urbanistica dell’insediamento, il rapporto con le chiese […]

Alessandra GARGIULO (a cura di). Giochi nell antichità.

Testi: Chiara Zanforlini, Giochi egizi; Giulia Cesarin, D'intelletto o d'azzardo: i giochi da tavolo presso i Greci e i Romani; Alessandra Fragale, Il gioco nel mondo romano: sulle tracce di dati, astragali e noci; Lorena Cannizzaro, Hnefatafl. Il "Tavoliere del Re". Progetto di Alessandra Gargiulo Progetto grafico di Lorena Cannizzaro. Stampa: Comune di Udine Fascicolo […]

Domenico CARAGNANO, Franco dell AQUILA, La chiesa di Santa Margherita a Mottola: un luogo sacro per le donne del Medioevo.

Posta alle pendici dell'altura su cui s'estende l'abitato di Mottola, a poca distanza dal casale benedettino di Sant'Angelo a Casalrotto, la Chiesa rupestre di Santa Margherita nel Medioevo era collegata con strade alla città e al casale, nonchè alla via consolare, importante arteria pedemontana che metteva in comunicazione Taranto con Matera. Leggi tutto nell'allegato. Umanesmo_della_pietra.pdf