UDINE. Resti di una capanna protostorica da Palazzo Dorta.

UDINE. Resti di una capanna protostorica da Palazzo Dorta.

Durante i lavori di restauro conservativo dello storico Palazzo Dorta a Udine, che a breve ritornerà a splendere dei fasti del passato su iniziativa dell’imprenditore Alessandro Salvatelli, sono emersi resti archeologici che vanno dall’epoca protostorica all’età moderna, rivelando novità di grande interesse storico. Tutte le opere di scavo si stanno svolgendo sotto la sorveglianza archeologica […]

AQUILEIA (Ud). Il sottosuolo della città riserva sempre notevoli sorprese.

AQUILEIA (Ud). Il sottosuolo della città riserva sempre notevoli sorprese.

Stiamo realizzando il nuovo percorso di collegamento tra il porto fluviale e il Museo Paleocristiano, in collaborazione con il Comune di Aquileia. Il progetto trasformerà in zona pedonale il primo tratto di via Salvemini e creerà un percoso che, con una suggestiva passeggiata segnata da reperti archeologici lapidei, accompagnerà in sicurezza il visitatore, dalla bellissima […]

GORIZIA. Tracce dell’insediamento protostorico emergono dagli scavi.

GORIZIA. Tracce dell’insediamento protostorico emergono dagli scavi.

Durante i lavori di riqualificazione e riorganizzazione dei giardini e delle aree pertinenziali dei Musei provinciali di Borgo Castello, sono state portate alla luce due murature legate alle fasi bassomedievali e moderne di regolarizzazione del pendio mediante la creazione di terrazzamenti sfruttati ad area verde. Considerata la località d’intervento, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e […]

TRIESTE. Il Museo d’Antichità J.J. Winckelmann.

TRIESTE. Il Museo d’Antichità J.J. Winckelmann.

Il Museo ha avuto origine nell’Ottocento con l’intento di raccogliere il materiale antico della storia della città e in seguito si è arricchito con donazioni private di reperti di diverse civiltà. Nell’annesso Orto Lapidario, che custodisce epigrafi, monumenti e sculture di epoca romana, si visita il tempietto neoclassico con il monumento a Winckelmann. L’edificio del […]

CANEVA (Pn). Nuove scoperte al Palù: trovata una preziosa ascia in sasso risalente al Neolitico.

CANEVA (Pn). Nuove scoperte al Palù: trovata una preziosa ascia in sasso risalente al Neolitico.

«Nella palafitta cenavano con una minestra di farro e orzo, seguiva un secondo sostanzioso di selvaggina, perlopiù carne di cinghiale e cervo. Gustose mele selvatiche, fragole di bosco e more completavano il pasto. Prima di coricarsi tutti si pulivano i denti masticando pece di betulla. Ciò accadeva nel Neolitico, circa seimila anni or sono». Roberto […]

UDINE. Alla fine del Medioevo il nucleo urbano cresce: tante le testimonianze.

UDINE. Alla fine del Medioevo il nucleo urbano cresce: tante le testimonianze.

L’impianto medievale della città di Udine si modellò sulla conformazione dell’antico castelliere dell’età del bronzo sorto ai piedi del colle. Solo a partire dal Duecento con l’espansione avvenuta al di fuori della terza cerchia, che ricalcava ancora i limiti dell’insediamento protostorico, la città fu dotata di altre due cinte murarie a inglobare i borghi esterni. […]

UDINE. Tumulo protostorico Sant’Osvaldo, convenzione per la valorizzazione.

UDINE. Tumulo protostorico Sant’Osvaldo, convenzione per la valorizzazione.

La valorizzazione, fruizione e manutenzione del tumulo funerario protostorico di Sant’Osvaldo a Udine, risalente a circa quattromila anni fa, sono l’obiettivo di una convenzione quinquennale tra Ateneo friulano, Segretariato regionale del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo per il Friuli Venezia Giulia (MiBACT) e Comune di Udine. Il protocollo […]

SAN FELICE CIRCEO (Lt). Ritrovata anfora romana con all’interno forse tracce di vino.

SAN FELICE CIRCEO (Lt). Ritrovata anfora romana con all’interno forse tracce di vino.

Uno tra i vini più antichi al mondo potrebbe trovarsi in un’anfora recuperata nei mesi scorsi al largo di San Felice Circeo. Analizzando i reperti scoperti in mare, con cui il Comune intende allestire un museo, gli archeologi hanno appurato che quel contenitore romano, risalente al I secolo avanti Cristo, è ancora integro e con […]

UDINE. Un team di esperti riscrive la storia della città.

UDINE. Un team di esperti riscrive la storia della città.

Negli ultimi trent’anni l’archeologia preventiva ha fatto luce sull’importante realtà archeologica della città di Udine. Interventi sinergici, sebbene discontinui e in spazi limitati, offrono ora importanti spunti per lo studio dell’intero sistema insediativo, dall’età protostorica al Rinascimento. Il progetto “Archeologia Urbana a Udine”, coordinato dal Museo Archeologico di Udine, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia […]

LA VITA DELLE PIETRE – San Vito di Fagagna.

LA VITA DELLE PIETRE – San Vito di Fagagna.

Lo sapevate che un sarcofago tardoromano decorato con una croce si trova nella pieve dei SS. Vito, Modesto e Crescenzia a San Vito di Fagagna? Se ne volete sapere di più, potete consultare una scheda della nostra Archeocarta! Buona lettura! Vedi: https://www.archeocartafvg.it/portfolioarticoli/ san-vito-di-fagagna-ud-sarcofago-tardoromanoreimpiego/ Autore: Alessandra Gargiulo