Lorena CANNIZZARO. Hnefatafl, Il tavoliere del re.

Lorena CANNIZZARO. Hnefatafl, Il tavoliere del re.

Per più di un secolo, molti esperti di archeologia scandinava sono rimasti affascinati da un misterioso gioco da tavolo chiamato Hnefatafl o Tafl, che di frequente veniva menzionato all’interno delle saghe norrene.
La sua antica reputazione di attività intellettuale equivale a quella odierna attribuita al gioco degli scacchi, e alcune fonti scritte rivelano proprio come i nobili norreni amassero vantare tra le proprie capacità quella di saper giocare a Hnefatafl.
I quadri di distribuzione cronologica e geografica dei ritrovamenti archeologici riconducibili al Tafl hanno permesso di circoscrivere cronologicamente la sua diffusione dal V al XII secolo d. C., mentre dal punto di vista geografico il gioco risulta attestato non solo in Scandinavia, ma anche nei diversi territori posti sotto l’influenza vichinga: Irlanda, Galles, Inghilterra, Islanda e Lapponia.

Leggi tutto nell’allegato: Lorena_Cannizzaro_Hnefatafl

Presentato in “Seguendo le tracce degli antichi… Special 2015”, in data 5 giugno 2015, in Torre di Porta Villalta, Udine.